Chevrolet Aveo: Ruote e pneumatici - Cura del veicolo - Chevrolet Aveo - Manuale del proprietarioChevrolet Aveo: Ruote e pneumatici

Condizioni dei pneumatici e dei cerchi

Superare gli ostacoli lentamente e, se possibile, ad angolo retto. Passare sopra ostacoli acuminati può danneggiare i pneumatici e i cerchi. Quando si parcheggia, non schiacciare i pneumatici contro il bordo del marciapiede.

Controllare regolarmente i cerchi verificando che non presentino danni. In caso di danni o usura irregolare, rivolgersi ad un'officina.

Pneumatici invernali

I pneumatici invernali migliorano la sicurezza di guida a temperature inferiori a 7 °C e per questo motivo devono essere utilizzati su tutte le ruote.

Denominazione dei pneumatici

Ad es. 215/60 R 16 95 H

215 = Larghezza della sezione, mm
60 = Rapporto di sezione (tra altezza e larghezza), %
R = Tipo di cintura: Radiale
RF = Tipo: RunFlat
16 = Diametro del cerchio, pollici
95 = Indice di carico, ad es. 95 rappresenta 690 kg
H = Indice di velocità

Lettere per l'indice di velocità:

Q = fino a 160 km/h
S = fino a 180 km/h
T = fino a 190 km/h
H = fino a 210 km/h
V = fino a 240 km/h
W = fino a 270 km/h

Pressione dei pneumatici

Controllare la pressione dei pneumatici freddi almeno ogni 14 giorni e prima di ogni viaggio lungo. Non dimenticare la ruota di scorta.

Svitare il tappo coprivalvola.

Pressione dei pneumatici

Etichetta della pressione dei pneumatici sul telaio della porta del conducente.

Le pressioni dei pneumatici specificate si riferiscono ai pneumatici freddi, e valgono sia per i pneumatici estivi che per quelli invernali.

Gonfiare sempre la ruota di scorta alla pressione specificata per il pieno carico.

La pressione dei pneumatici ECO consente di ottenere il minore consumo di carburante possibile.

Una pressione di gonfiaggio non corretta influisce negativamente su sicurezza, guidabilità del veicolo, comfort e consumo di carburante, oltre ad accelerare il processo di usura dei pneumatici.

Avvertenza Una pressione troppo bassa può causare un eccessivo riscaldamento dei pneumatici, danni interni con conseguente distacco del battistrada e lo scoppio a velocità elevate.

Sistema di monitoraggio pressione pneumatici

Questo veicolo potrebbe essere dotato di sistema di monitoraggio pressione dei pneumatici (TPMS).

Il sistema TPMS è stato progettato per avvertire il conducente quando la pressione di gonfiaggio di un pneumatico è scarsa. I sensori TPMS sono montati su ogni gruppo pneumatico e ruota, esclusa la ruota di scorta e il gruppo ruota. I sensori TPMS monitorano la pressione dell'aria nei pneumatici e trasmettono i relativi valori ad un ricevitore situato nel veicolo.

Sistema di monitoraggio pressione pneumatici

Per adattare la spia di pressione dei pneumatici alle condizioni di carico del veicolo, premere il pulsante MENU nella leva dell'indicatore di direzione.

Far scorrere la rotellina fino a raggiungere il menù "Carico pneumatico".

Premere il pulsante SET/CLR. Si possono selezionare i seguenti menù.

È possibile selezionare ogni menu ruotando la rotellina sulla leva dell'indicatore di direzione.

Premere il pulsante SET/CLR per alcuni secondi per confermare.

Avviso L'etichetta indicante la pressione di gonfiaggio degli pneumatici si trova sul telaio portiera, lato sinistro.

Per la pressione corretta dei pneumatici, fare riferimento alla pressione raccomandata sull'etichetta di pressione di gonfiaggio degli pneumatici.

Sistema di monitoraggio pressione pneumatici

Quando viene rilevata bassa pressione in un pneumatico, si illumina nel quadro strumenti.

Se la spia di pressione bassa dei pneumatici si accende, arrestare il veicolo al più presto possibile e gonfiare i pneumatici alla pressione di gonfiaggio raccomandata.

Pressione dei pneumatici.

si accende ad ogni ciclo di accensione fino a quando i pneumatici vengono gonfiati alla pressione di gonfiaggio corretta.

potrebbe accendersi in condizioni atmosferiche fredde quando il veicolo viene avviato per la prima volta. Si spegne poi quando il veicolo viene messo in marcia. Questo potrebbe essere indice precoce del fatto che la pressione dell'aria si sta abbassando e che i pneumatici devono essere gonfiati alla pressione corretta.

Un'etichetta d'informazioni su pneumatici e carico indica le dimensioni degli pneumatici della dotazione originale e la pressione di gonfiaggio corretta per i pneumatici quando sono freddi.

Pressione dei pneumatici.

Avviso La TPMS può avvisare in caso di pneumatico sgonfio, ma non sostituisce la normale manutenzione degli stessi.

Guasto

Il sistema TPMS non funzionerà adeguatamente se uno o più sensori TPMS mancano o non sono funzionanti.

Quando il sistema rileva un malfunzionamento, A lampeggia per circa un minuto e poi rimane acceso per il resto del ciclo di accensione.

A si accende ad ogni ciclo di accensione fino a quando il problema non venga corretto. Alcune delle condizioni che possono causare l'accensione di A sono:

Se il sistema TPMS non funziona correttamente, non può rilevare o segnalare una condizioni di pneumatico sgonfio. Consultare il proprio riparatore autorizzato Chevrolet per la manutenzione se si accende e resta acceso.

Processo di abbinamento dei sensori TPMS

Ogni sensore TPMS ha un codice identificativo unico. Il codice identificativo deve essere abbinato ad una nuova posizione pneumatico/ruota dopo aver fatto ruotare i pneumatici o sostituito uno o più dei sensori TPMS.

Il processo di abbinamento dei sensori TPMS deve essere eseguito anche dopo aver sostituito un pneumatico di scorta con un pneumatico da strada contenente il sensore TPMS.

dovrebbe spegnersi al successivo ciclo di accensione. I sensori vengono abbinati alle posizioni ruote/ pneumatici mediante uno strumento di riprogrammazione TPMS, nel seguente ordine: pneumatico anteriore sinistro, pneumatico anteriore destro, pneumatico posteriore destro e pneumatico posteriore sinistro. Consultare il proprio riparatore autorizzato Chevrolet per la manutenzione o per acquistare uno strumento di riprogrammazione.

La posizione del primo pneumatico/ ruota deve essere abbinata entro due minuti e le posizioni di tutti e quattro gli pneumatici/ruote entro cinque minuti.

Se impiega più tempo, il processo di abbinamento si interrompe e deve essere ricominciato.

Il processo di abbinamento dei sensori TPMS avviene in questo modo:

  1. Azionare il freno di stazionamento.
  2. Ruotare l'accensione su ON/RUN con il motore spento.
  3. Usare il pulsante MENU nell'indicatore di direzione per selezionare il menù nel Driver Information Centre (DIC).

Processo di abbinamento dei sensori TPMS

  1. Usare la rotellina per scorrere alla schermata delle voci di menù Programmazione dei pneumatici.
  2. Premere il pulsante SET/CLR per avviare il processo di abbinamento dei sensori. Dovrebbe venire visualizzato un messaggio che richiede l'accettazione del processo.
  3. Premere di nuovo il pulsante SET/ CLR per confermare la scelta.

    L'avvisatore acustico suona due volte per segnalare che il ricevitore si trova in modalità di riprogrammazione.

  4. Iniziare con il pneumatico anteriore sinistro.
  5. Posizionare lo strumento di riprogrammazione a contatto della parete laterale del pneumatico, vicino allo stelo valvola. Poi premere il pulsante per azionare il sensore TPMS. Un segnale acustico conferma che il codice identificativo del sensore è stato abbinato a questa posizione di pneumatico e ruota.
  6. Procedere con il pneumatico anteriore destro e ripetere la procedura nella Fase 8.
  7. Procedere con il pneumatico posteriore destro e ripetere la procedura nella Fase 8.
  8. Procedere con il pneumatico posteriore sinistro e ripetere la procedura del passaggio 8. L'avvisatore acustico suona due volte per indicare che il codice identificativo del sensore è stato abbinato al pneumatico posteriore sinistro e che il processo di abbinamento dei sensori non è più attivo.
  9. Posizionare l'accensione su LOCK/OFF.
  10. Gonfiare tutti e quattro i pneumatici alla pressione raccomandata come indicato nella rispettiva etichetta.

Profondità del battistrada

Controllare con regolarità la profondità del battistrada.

Per motivi di sicurezza, i pneumatici vanno sostituiti quando la profondità del battistrada raggiunge i 2-3 mm (4 mm per i pneumatici invernali).

Per ragioni di sicurezza si raccomanda che la profondità del battistrada delle ruote su un assale non vari più di 2 mm.

Profondità del battistrada

Il raggiungimento del limite legale di profondità minima del battistrada (1,6 mm) è osservabile quando il battistrada è usurato fino a uno degli indicatori di usura del battistrada (TWI).

La loro posizione è indicata da appositi segni sul fianco del pneumatico.

Se l'usura è maggiore sui pneumatici anteriori rispetto a quelli posteriori, scambiare le ruote anteriori con quelle posteriori. Assicurarsi che tutte le ruote abbiano lo stesso senso di rotazione come prima dello scambio.

I pneumatici invecchiano anche se non vengono usati. Si consiglia di sostituire i pneumatici ogni 6 anni.

Cambio di misura dei pneumatici e dei cerchi

Pneumatici e ruote di diverse misure Se si utilizzano pneumatici di misura diversa rispetto a quelli montati di fabbrica, può essere necessario riprogrammare il tachimetro, la pressione nominale dei pneumatici ed apportare altre modifiche al veicolo.

Dopo aver montato pneumatici di misura diversa, far sostituire l'etichetta con la pressione dei pneumatici.

Avvertenza L'uso di pneumatici o cerchi non adatti può causare incidenti e invalidare l'omologazione del veicolo.

 

Avvertenza Non utilizzare ruote e pneumatici di dimensioni differenti rispetto a quelli originali del veicolo. La sicurezza e le prestazioni del veicolo potrebbero essere compromesse.

Aumenta il rischio di incidente o ribaltamento e conseguenti lesioni gravi. Quando si sostituiscono i pneumatici, assicurarsi che tutti e quattro i pneumatici e i cerchi siano della stessa misura, tipo, battistrada, marchio e capacità di carico. L’uso di pneumatici di altri tipi o altre misure può influire sulla marcia, la manovrabilità, l’altezza da terra, la distanza di frenata, l’altezza della carrozzeria e l’affidabilità del tachimetro.

Copricerchi

Utilizzare copricerchi e pneumatici approvati dalla Casa Madre per la vettura e conformi a tutti i requisiti relativi alle combinazioni di cerchi e pneumatici.

Se i copricerchi e i pneumatici usati non sono approvati dalla Casa Madre, i pneumatici devono essere senza protezione del bordo.

I copricerchi non devono ostacolare il raffreddamento dei freni.

Avvertenza L'uso di pneumatici o copricerchi non adatti può causare improvvise perdite di pressione e conseguenti incidenti

Allineamento ruote e bilanciamento pneumatici

Gli pneumatici e le ruote sono stati allineati e bilanciati in fabbrica per consentire una maggiore durata e migliori prestazioni degli pneumatici. Regolazioni dell'allineamento ruote e del bilanciamento pneumatici non sono necessarie su base regolare.

Le sospensioni e gli impianti sterzanti del vostro veicolo hanno bisogno di un po' di tempo per assestarsi dopo la spedizione ed adattarsi al modo in cui guidate e alla quantità di passeggeri e carico del vostro veicolo. GM vi consiglia di guidare il nuovo veicolo per almeno 800 km prima di valutare la tendenza dello sterzo a "tirare" da un lato. Una leggera trazione a sinistra o destra, in base al colmo della strada e/o ad altre alterazioni della superficie stradale come avvallamenti o rotaie, è normale. Quindi considerate la richiesta di un controllo dell'allineamento solo se il veicolo tira notevolmente da un lato o dall'altro, oppure se notate un consumo non ordinario degli pneumatici. Se il veicolo vibra quando procede su una strada liscia, i pneumatici e le ruote potrebbero dover essere bilanciati nuovamente.

Consultate il vostro riparatore autorizzato Chevrolet per una diagnosi appropriata.

Catene da neve

Catene da neve

Le catene da neve sono consentite soltanto sulle ruote anteriori (solo pneumatici da 14, 15, 16 pollici).

Utilizzare sempre catene a maglie fini che non aumentino lo spessore del battistrada e dei fianchi interni di oltre 10 mm (inclusa la chiusura della catena).

Avvertenza Eventuali danni possono causare lo scoppio dei pneumatici

Kit di riparazione dei pneumatici

Danni di lieve entità al battistrada o ai fianchi possono essere riparati con il kit di riparazione dei pneumatici.

Non rimuovere eventuali corpi estranei dal pneumatico.

Danni ai pneumatici di misura superiore a 4 mm o vicini al bordo del fianco del pneumatico non sono riparabili con il kit di riparazione dei pneumatici.

Avvertenza Non viaggiare a velocità superiore a 80 km/h.

Non usare per periodi prolungati.

La sterzabilità e la guidabilità del veicolo possono risultare compromessi.

In caso di pneumatico sgonfio: Azionare il freno di stazionamento.

Per il cambio manuale, inserire la prima o la retromarcia.

Per il cambio automatico, inserire la posizione P.

Il kit di riparazione dei pneumatici si trova in uno scomparto sotto la copertura del pianale nel vano di carico

Kit di riparazione dei pneumatici

1. Prelevare il kit di riparazione dei pneumatici dallo scomparto.
2. Rimuovere il compressore e la bombola di sigillante.

Kit di riparazione dei pneumatici

3. Rimuovere il cavo di collegamento elettrico (1) e il flessibile dell'aria (2) dai vani portaoggetti nel lato inferiore del compressore.

Kit di riparazione dei pneumatici

4. L'interruttore sul compressore deve essere posizionato su .
5. Avvitare i flessibile dell'aria del compressore sul raccordo della bombola del sigillante.
6. Collegare lo spinotto del compressore alla presa accessori (presa elettrica o dell'accendisigari).

Per evitare di scaricare la batteria del veicolo si consiglia di lasciare il motore in funzione.
7. Inserire la bombola del sigillante nel fermo sul compressore.

Posizionare il compressore accanto al pneumatico in modo che la bombola del sigillante sia in posizione verticale.

Kit di riparazione dei pneumatici

8. Svitare il tappo coprivalvola dal pneumatico difettoso.
9. Avvitare il flessibile del sigillante sulla valvola del pneumatico.

Kit di riparazione dei pneumatici

10. Portare l'interruttore basculante sul compressore in posizione I. Il pneumatico viene riempito di sigillante.
11. Il manometro del compressore indica brevemente un valore fino a 6 bar mentre la bombola del sigillante si svuota (circa 30 secondi). Poi la pressione inizia a scendere.
12. Tutto il sigillante viene pompato nel pneumatico. Poi il pneumatico viene gonfiato.

Kit di riparazione dei pneumatici

13. La pressione prescritta per il pneumatico (circa 2,4 bar) si dovrebbe raggiungere entro 10 minuti. Al raggiungimento della pressione corretta, spegnere il compressore.

Se la pressione prescritta per il pneumatico non viene raggiunta entro 10 minuti, rimuovere il kit di riparazione dei pneumatici. Spostare il veicolo facendo compiere un giro al pneumatico. Ricollegare il kit di riparazione dei pneumatici e continuare la procedura di gonfiaggio per 10 minuti. Se ancora non si riesce a raggiungere la pressione prescritta, significa che il danno al pneumatico è eccessivo per consentire la riparazione in questo modo. Rivolgersi ad un'officina. Scaricare la pressione dei pneumatici in eccesso con il pulsante sopra l'indicatore della pressione.

Non far funzionare il compressore per più di 10 minuti.

14. Scollegare il kit di riparazione dei pneumatici. Spingere il fermo sulla staffa per rimuovere la bombola del sigillante dalla staffa. Avvitare il tubo di gonfiaggio del pneumatico al raccordo libero della bombola del sigillante. Questo impedisce la fuoriuscita di sigillante.

Riporre il kit di riparazione dei pneumatici nel vano di carico.

15. Pulire l'eventuale sigillante in eccesso con un panno.

16. Staccare dalla bombola del sigillante l'etichetta indicante la massima velocità consentita (circa 80 km/h) e applicarla nel campo visivo del conducente.

Kit di riparazione dei pneumatici

17. Proseguire immediatamente la guida, in modo da distribuire uniformemente il sigillante nel pneumatico.

Dopo aver percorso circa 10 km (non oltre 10 minuti di viaggio), fermarsi e controllare la pressione dei pneumatici. Nel fare questo, avvitare direttamente il tubo dell'aria del compressore sulla valvola del pneumatico.

Se la pressione è superiore a 1,3 bar, regolarla al valore corretto (circa 2,4 bar). Ripetere la procedura (n. 17) finché non si verifica più alcuna perdita di pressione.

Se la pressione è scesa al di sotto di 1,3 bar, il veicolo non deve essere usato. Rivolgersi ad un'officina.

18. Riporre il kit di riparazione dei pneumatici nel vano di carico.

Avviso Il comfort di guida di un pneumatico riparato è seriamente compromesso, quindi il pneumatico deve essere sostituito.

Se si sentono rumori anomali o se il compressore si surriscalda, spegnere il compressore per almeno 30 minuti.

Prendere nota della data di scadenza del kit. Dopo questa data, la sua capacità di sigillatura non è più garantita. Fare attenzione alle informazioni sulla conservazione del flacone di sigillante.

Sostituire il flacone di sigillante usato. Smaltire il flacone come previsto dalle norme applicabili.

Il compressore e il sigillante possono essere usati a partire da una temperatura minima di -30°C ~70°C.

Sostituzione delle ruote

L’uso di tipi differenti di pneumatici può causare la perdita di controllo del veicolo durante la guida.

Se si mischiano pneumatici di dimensioni, marche o tipi diversi (pneumatici radiali e cinturati), il veicolo potrebbe non rispondere adeguatamente ai comandi causando un probabile incidente. L'uso di pneumatici di diverse dimensioni, marche o tipi potrebbe inoltre danneggiare il vostro veicolo. Accertarsi di usare le correte dimensioni, marca e tipo di pneumatici su tutte le ruote.

Alcuni veicoli, invece della ruota di scorta hanno in dotazione un kit di riparazione dei pneumatici.

Eseguire la seguente procedura, attenendosi a quanto indicato:

Avvertenza Il martinetto è progettato esclusivamente per il sollevamento del veicolo.

Non utilizzare il martinetto per il sollevamento di altri veicoli.

Non superare mai il carico massimo consentito del martinetto.

L'uso del martinetto per il sollevamento di altri veicoli può provocare danni ai veicoli oppure al veicolo e può comportare il rischio di lesioni personali.

Sostituzione delle ruote

1. Staccare i copricerchi con un cacciavite e rimuoverli.

Sostituzione delle ruote

2. Aprire la chiave della ruota e montarla assicurandosi che si posizioni saldamente, quindi allentare ogni dado ruota di mezzo giro.

Sostituzione delle ruote

3. Ruotare la leva del martinetto per sollevare leggermente la testa e posizionare il martinetto verticalmente nella posizione marcata con un semicerchio.
4. Fissare la leva al martinetto e collegare correttamente la chiave alla leva.

Poi sollevare il martinetto per collegare saldamente la testa alla posizione di sollevamento

Sostituzione delle ruote

5. Ruotare la chiave controllando la posizione corretta del martinetto fino a quando la ruota non è sollevata da terra.
6. Svitare i dadi ruota.
7. Sostituire la ruota.
8. Avvitare i dadi ruota.
9. Abbassare il veicolo.
10. Servendosi dell'apposita chiave e assicurandosi di posizionarla saldamente, serrare ciascun dado procedendo per coppie opposte.
11. Allineare il foro della valvola sul copricerchio con la valvola del pneumatico prima di rimontare il copricerchio.
Montare i coperchi dei dadi ruota.
12. Riporre la ruota sostituita e gli attrezzi per il veicolo. Per impedire il rumore sferragliante, ruotare la testa della vite fino a quando la parte superiore e inferiore del martinetto non siano completamente compressi sulla scatola attrezzi dopo aver fatto ritornare il martinetto alla sua posizione originale.

A questo punto assicurarsi che il martinetto abbia la stessa distanza con qualsiasi attrezzo del veicolo. Attrezzi.
13. Controllare prima possibile sia la pressione di gonfiaggio del pneumatico montato, sia la coppia di serraggio dei dadi.

Sostituire o far riparare la ruota difettosa.

Avvertenza Ruggine e sporco su una ruota, o sulle parti alle quali è fissata, con il tempo possono causare l'allentamento dei dadi. La ruota potrebbe staccarsi causando un incidente.

Quando si cambia una ruota, rimuovere l'eventuale ruggine o sporco dai punti dove la ruota è fissata al veicolo. In caso d'emergenza si può utilizzare un panno o un asciugamano di carta; in ogni caso utilizzare successivamente un raschietto o una spazzola di ferro per rimuovere tutta la ruggine o lo sporco.

Rivestire leggermente il centro del mozzo ruota con grasso per cuscinetti ruota durante la sostituzione di una ruota per impedire la corrosione o la formazione di ruggine. Non applicare grasso sulla superficie piana di supporto della ruota o sui dadi o bulloni della ruota.

Ruota di scorta

Ruota di scorta compatta

La ruota di scorta può essere classificata come ruotino di scorta, in base alla sua misura rispetto alle altre ruote e alle normative vigenti in materia.

La ruota di scorta ha il cerchio in acciaio.

L'uso di una ruota di scorta più piccola delle altre ruote o in combinazione con i pneumatici invernali può compromettere la guidabilità della vettura.

Far sostituire quanto prima il pneumatico difettoso.

Ruota di scorta

La ruota di scorta è situata nel vano di carico sotto la copertura del pianale.

Essa è assicurata nell'incavo mediante un dado ad alette.

L'alloggiamento della ruota di scorta non è progettato per contenere pneumatici di tutte le dimensioni consentite.

Se dopo la sostituzione delle ruote, nell'alloggiamento della ruota di scorta deve essere riposta una ruota di dimensioni maggiori rispetto a quella di scorta, la copertura del pianale può essere posizionata sulla ruota sporgente.

Attenzione Questo gruppo pneumatico/cerchio deve essere utilizzato solo temporaneamente in caso di emergenza.

Sostituirlo con un normale gruppo pneumatico/cerchio appena possibile.

Non utilizzare catene da neve.

Non montare su questa ruota un pneumatico non identico a quello originale.

Non montarlo su altri veicoli.

Ruotino di scorta L'uso del ruotino di scorta può compromettere la guidabilità della vettura.

Far sostituire o riparare quanto prima il pneumatico difettoso.

Montare solo un ruotino di scorta.

Non viaggiare a velocità superiori a 80 km/h. Affrontare le curve lentamente.

Non usare il ruotino di scorta per periodi prolungati.

Catene da neve.

Pneumatici direzionali Montare i pneumatici direzionai in modo che il verso di rotolamento corrisponda con la marcia in avanti. Il verso di rotolamento è indicato da un simbolo (ad esempio una freccia) sul fianco.

Montando pneumatici direzionali al contrario, tenere presente quanto segue:

Attrezzi per il veicolo

Attrezzi Veicoli con kit di riparazione dei pneumatici Il kit di riparazione dei pneumatici si trova in un vano portaoggetti sotto la copertura del pianale nel vano di carico. Veicoli con ruota ...

Avviamento di emergenza

Non avviare il veicolo con il caricabatteria rapido. Un veicolo con la relativa batteria scarica può essere avviato usando gli appositi cavi di avviamento e la batteria di un altro veicolo. ...

Leggi anche:

Ford Fusion. Sostituzione di una lampadina
AVVERTENZE Spegnere le luci e disinserire l'accensione. Lasciare raffreddare la lampadina prima di rimuoverl   ATTENZIONE Non toccare il vetro della lampadina. Monta ...

Ford Fusion. Apertura e chiusura del cofano
Apertura del cofano vano motore 1. Tirare la leva. 2. Alzare leggermente il cofano e tirare il fermo verso se stessi 3. Aprire il cofano e sorreggerlo con il puntone. Chiusura del cofa ...

Chevrolet Aveo. Computer di bordo
Il computer di bordo si trova nel Driver Information Center (DIC). Fornisce al conducente informazioni sulla guida quali la velocità media, l'autonomia residua, il consumo medio e il tempo di ...

Veicoli