Mazda 2: Appendice - Funzioni dell'interno - Mazda 2 - Manuale del proprietarioMazda 2: Appendice

Cose da sapere

ATTENZIONE Regolare il sistema audio sempre a veicolo fermo: Non manovrare gli interruttori di comando del sistema audio durante la marcia. Regolare il sistema audio durante la marcia è pericoloso in quanto potrebbe distrarre l'attenzione dalla guida e causare un serio incidente.

Anche se gli interruttori di comando del sistema audio si trovano sul volante, imparare ad usarli senza guardarli in modo da mantenere la massima concentrazione sulla strada durante la guida.

AVVERTENZA Per viaggiare in sicurezza, regolare il volume audio ad un livello che non copra i rumori provenienti dall'esterno del veicolo, cioè gli avvisatori acustici degli altri veicoli o, cosa ancor più importante, le sirene dei mezzi di soccorso.

NOTA

Non versare liquidi sul sistema audio.

Cose da sapere

Non inserire nella fessura del lettore alcun altro oggetto che non sia un CD.

Cose da sapere

Ricezione radio

Caratteristiche delle onde AM

I segnali AM aggirano ostacoli come palazzi o montagne e vengono riflessi dalla ionosfera.

Pertanto possono arrivare molto più lontano dei segnali FM.

Per questa ragione può succedere di ricevere due stazioni alla stessa frequenza contemporaneamente.

Ricezione radio

Caratteristiche delle onde FM

Solitamente una emittente in FM copre un raggio di circa 40-50 km. Dato che per la ricezione in FM stereo è necessaria una codificazione supplementare che sdoppia il segnale su due canali, le trasmissioni FM stereo hanno una portata minore rispetto a quelle FM monoaurali (non stereo).

Ricezione radio

I segnali emessi da una emittente in FM sono simili ai raggi di luce in quanto non aggirano gli angoli bensì vengono riflessi.

A differenza dei segnali AM, quelli FM non possono viaggiare oltre l'orizzonte.

Perciò le stazioni FM non sono ricevibili a grande distanza come invece avviene per le stazioni AM.

Ricezione radio

Anche le condizioni atmosferiche possono influenzare la ricezione in FM. L'elevata umidità disturba la ricezione. Viceversa la ricezione è migliore quando il cielo è nuvoloso che non quando è sereno.

Disturbo da segnale multiplo Dato che i segnali FM possono essere riflessi dagli ostacoli, è possibile ricevere contemporaneamente sia il segnale diretto che il segnale riflesso. Questo causa un lieve ritardo nella ricezione che viene avvertito come una distorsione o un'interruzione del segnale. Questo problema può manifestarsi anche nelle immediate vicinanze dell'emittente.

Ricezione radio

Disturbo da segnale instabile/assente I segnali provenienti da una emittente FM si muovono in linea retta e s'indeboliscono nelle aree interposte tra grattacieli, nelle vallate e così via. Quando un veicolo attraversa un'area di questo tipo, le condizioni di ricezione possono variare in modo repentino, dando luogo a fastidiosi disturbi.

Ricezione radio

Disturbo da segnale debole Nelle aree suburbane, i segnali trasmessi diventano deboli a causa della distanza dall'emittente. In tali frange di aree periferiche la ricezione è caratterizzata da interruzioni.

Ricezione radio

Disturbo da segnale forte Ciò avviene nelle immediate vicinanze di antenne emittenti. I segnali emessi sono particolarmente forti e danno origine a disturbi e interruzioni nell'apparecchio radio ricevente.

Ricezione radio

Disturbo da cambio stazione Quando un veicolo raggiunge un'area dove due potenti stazioni trasmettono su frequenze simili, è possibile che alla stazione originale subentri temporaneamente l'altra. In tale frangente si manifesteranno disturbi dovuti a tale interferenza.

Ricezione radio

Suggerimenti per l'uso del lettore CD

Fenomeno di condensazione Subito dopo aver attivato il riscaldatore con veicolo freddo, il CD o i componenti ottici (prisma e lente) del lettore CD possono annebbiarsi per la formazione di condensa. In tal caso il CD verrà immediatamente espulso non appena inserito nell'unità. Un CD su cui si è formata condensa si può recuperare semplicemente asciugandolo con un panno morbido. I componenti ottici elimineranno la condensa in modo naturale in circa un'ora. Attendere che tutto torni a funzionare normalmente prima di provare ad usare l'unità.

Trattamento del lettore CD Si devono osservare le seguenti precauzioni.

Suggerimenti per l'uso del lettore CD

Suggerimenti per l'uso del lettore CD

Suggerimenti per l'uso del lettore CD

Suggerimenti per l'uso del lettore CD

Suggerimenti per l'uso del lettore CD

Suggerimenti per l'uso del lettore CD

Suggerimenti per l'uso del lettore CD

Suggerimenti per l'uso di MP3

MP3 è l'acronimo di MPEG Audio Layer 3, uno standard per compressione della voce stabilito dal gruppo di lavoro di ISO*1 (MPEG).

L'uso di MP3 permette di comprimere i dati audio a circa un decimo della dimensione dei dati sorgente.

Questa unità riproduce i file con estensione (.mp3) come file MP3.

*1 International Organisation for Standardisation (Organizzazione internazionale per la normazione)

AVVERTENZA Non usare l'estensione file audio per file che non siano file audio. Inoltre, non modificare l'estensione file audio.

Altrimenti l'unità non riconoscerebbe correttamente il file, dando luogo a rumorosità o malfunzionamenti.

NOTA La fornitura di questo prodotto è solo per un uso privato e non commerciale e non implica la licenza o il diritto di usarlo in qualsivoglia trasmissione commerciale (a scopo di lucro) in diretta (terrestre, satellitare, via cavo e/o con qualsiasi altro mezzo mediatico), trasmetterlo/distribuirlo via Internet, intranet e/o altre reti o sistemi di distribuzione di contenuti elettronici, quali applicativi audio a pagamento o a richiesta. Per tali usi è richiesta una licenza a parte. Per i dettagli, visitare il sito http://www.mp3licensing.com.

Suggerimenti per l'uso del formato WMA

WMA è l'acronimo di Windows Media*1, il formato di compressione audio usato da Microsoft*1. Si possono creare e immagazzinare dati audio di compressione maggiore rispetto al formato MP3.

Questa unità riproduce i file con estensione (.wma) come file WMA.

*1 Windows Media e Microsoft sono marchi registrati di proprietà Microsoft Corporation U.S. negli Stati Uniti e in altri paesi.

AVVERTENZA Non usare l'estensione file audio per file che non siano file audio. Inoltre, non modificare l'estensione file audio.

Altrimenti l'unità non riconoscerebbe correttamente il file, dando luogo a rumorosità o malfunzionamenti.

Suggerimenti per l'uso di AAC

AAC è l'acronimo di Advanced Audio Coding, uno standard per compressione della voce stabilito dal gruppo di lavoro di ISO*1 (MPEG). Si possono creare e immagazzinare dati audio di compressione maggiore rispetto al formato MP3.

Questa unità riproduce file con estensione (.aac*2/.m4a/.wav*2) come file AAC.

AVVERTENZA Non usare l'estensione file audio per file che non siano file audio. Inoltre, non modificare l'estensione file audio.

Altrimenti l'unità non riconoscerebbe correttamente il file, dando luogo a rumorosità o malfunzionamenti.

Suggerimenti per l'uso di OGG

OGG è il formato di compressione audio per Xiph. Org Foundation.

Si possono creare e immagazzinare dati audio di compressione maggiore rispetto al formato MP3.

Questa unità riproduce i file con estensione (.ogg) come file OGG.

AVVERTENZA Non usare l'estensione file audio per file che non siano file audio. Inoltre, non modificare l'estensione file audio.

Altrimenti l'unità non riconoscerebbe correttamente il file, dando luogo a rumorosità o malfunzionamenti.

Suggerimenti per l'uso del lettore DVD

Fenomeno di condensazione Subito dopo aver attivato il riscaldatore con veicolo freddo, il DVD o i componenti ottici (prisma e lente) del lettore DVD possono annebbiarsi per la formazione di condensa. In tal caso il DVD verrà immediatamente espulso non appena inserito nell'unità. Un DVD su cui si è formata condensa si può recuperare semplicemente asciugandolo con un panno morbido. I componenti ottici elimineranno la condensa in modo naturale in circa un'ora. Attendere che tutto torni a funzionare normalmente prima di provare ad usare l'unità.

Trattamento del lettore DVD Si devono osservare le seguenti precauzioni.

Suggerimenti per l'uso del lettore DVD

Suggerimenti per l'uso del lettore DVD

Suggerimenti per l'uso del lettore DVD

Suggerimenti per l'uso del lettore DVD

Suggerimenti per l'uso del lettore DVD

Suggerimenti per l'uso del lettore DVD

NOTA

Marcature identificative sul disco Le marcature indicate sui dischi o sulle custodie sono le seguenti:

Marcatura Significato
Indica un sistema di TV a colori.
Indica il numero di tracce audio.

Il numero indica il numero di registrazioni audio.

Indica il numero di lingue dei sottotitoli.

Il numero indica il numero di lingue registrate.

Numero di angoli.

Il numero indica il numero di angoli registrati.

Indica i modi schermo selezionabili.

"16:9" indica uno schermo grande mentre "4:3" indica uno schermo standard.

Indica il codice regionale di riproducibilità del disco.

ALL indica applicabilità su scala globale, mentre un numero indica applicabilità su scala regionale.

Glossario

DVD-Video

DVD-Video è uno standard di memorizzazione d'immagini video determinata dal forum DVD.

Come tecnologia di compressione digitale è stato adottato lo standard globale "MPEG2", in grado di comprimere i dati immagine nel rapporto 1/40 circa e memorizzarli.

È stata inoltre adottata una tecnologia di codifica con velocità variabile, che varia la quantità d'informazioni assegnate a seconda della forma dell'immagine sullo schermo. Le informazioni audio possono essere memorizzate in Dolby Digital anziché in PCM (modulazione a codice di impulsi) in modo da rendere più realistico il campo sonoro.

In aggiunta, la disponibilità di varie funzioni supplementari come per esempio la funzione multi-lingua aumenta la piacevolezza nell'uso del sistema.

DVD-VR

DVD-VR è l'abbreviazione di DVD Video Recording Format; standard di memorizzazione d'immagini video determinata dal forum DVD.

Multi-angolo

È una delle funzioni del lettore DVD.

Poiché le scene possono essere registrate con più angolazioni (posizione della telecamera), l'utente può scegliere l'angolo che desidera.

Multi-lingua

Tra le funzioni del lettore DVD, questa consente di memorizzare l'audio o i sottotitoli delle stesse immagini video in più lingue dando così modo di selezionare liberamente la lingua.

Codice regionale

Ai lettori DVD e ai dischi stessi sono assegnati codici ciascuno dei quali corrisponde ad un precisa regione per cui risultano riproducibili solo i dischi costruiti per quella specifica regione.

Un disco sul quale non vi è indicato il codice regionale assegnato al lettore non è riproducibile.

In aggiunta, anche se sul disco non vi è indicato nessun codice regionale, la sua riproduzione potrebbe risultare proibita a seconda della regione. In questo caso, un disco potrebbe non essere riproducibile in questo lettore DVD.

Suggerimenti per l'uso di dispositivi USB

Questa unità riproduce i file audio come segue:

Suggerimenti per l'uso di dispositivi USB

AVVERTENZA Non usare l'estensione file audio per file che non siano file audio. Inoltre, non modificare l'estensione file audio.

Altrimenti l'unità non riconoscerebbe correttamente il file, dando luogo a rumorosità o malfunzionamenti.

NOTA

I file MP3/WMA/AAC/OGG*1 scritti secondo specifiche diverse da quella indicata potrebbero creare problemi di riproduzione o di corretta visualizzazione dei nomi di file/cartelle.

*1 Tipo B

Suggerimenti per l'uso di iPod

Questa unità supporta la riproduzione di file musicali registrati su un iPod.

* iPod è un marchio della Apple Inc.

registrato negli Stati Uniti e in altri paesi.

L'iPod potrebbe non essere compatibile a seconda del modello o della versione OS.

In questo caso, viene visualizzato un messaggio di errore.

AVVERTENZA

NOTA L'unità audio non è in grado di visualizzare immagini o video memorizzati in un iPod.

Ricerca guasti

Sevizio di Assistenza Clienti Vivavoce Bluetooth Mazda In caso di problemi con Bluetooth, contattare il nostro servizio di assistenza clienti gratuito. Telefono: (Germania) 0800 4263 738 (8:00- ...

Allestimento interno

...

Leggi anche:

Mazda 2. Modalità d'uso base
NOTA La spiegazione delle funzioni descritte nel presente manuale potrebbe differire dalla realtà, così come le forme di schermi, pulsanti, lettere e caratteri visualizzati potreb ...

Mazda 2. Raggio d'azione sensore
I sensori rilevano la presenza di ostacoli all'interno del seguente raggio d'azione. Guardando il display di distanza Funzionamento del sistema sensori di parcheggio Quando l'accensio ...

Ford Fusion. Pulsanti di programmazione stazioni
Questa funzione permette di memorizzare le stazioni preferite in modo da poterle richiamare selezionando la banda d’onda corretta e premendo i tasti di programmazione. Selezionare una gamma ...

Veicoli