Škoda Fabia: Riscaldamento e ventilazione - Utilizzo - Škoda Fabia - Manuale del proprietarioŠkoda Fabia: Riscaldamento e ventilazione

Riscaldamento, climatizzatore manuale, Climatronic

Introduzione al tema Il riscaldamento riscalda e ventila l'abitacolo del veicolo. Il climatizzatore raffredda e deumidifica anche l'abitacolo del veicolo.

L'efficienza del riscaldamento dipende dalla temperatura del liquido di raffreddamento; la potenza totale del riscaldamento si inserisce quindi solo con motore a temperatura di esercizio.

L'impianto di raffreddamento funziona alle seguenti condizioni.

Con l'impianto di raffreddamento attivo si evita l'appannamento dei cristalli.

Per aumentare l'azione dell'impianto di raffreddamento è possibile attivare il ricircolo per breve tempo.

Tutela della salute

Per ridurre i rischi di salute (ad es. raffreddamento), rispettare le seguenti avvertenze per l'impiego dell'impianto di raffreddamento.

ATTENZIONE

  • Per evitare l'appannamento dei cristalli, la ventola deve sempre essere attiva.

    Altrimenti sussiste il pericolo d'incidente.

  • In determinate situazioni, con l'impianto di raffreddamento inserito l'aria emessa dalle bocchette può avere una temperatura di circa 5C.

Avvertenza

  • Affinché l'impianto di riscaldamento e raffreddamento funzioni perfettamente, la presa d'aria davanti al parabrezza deve essere sempre libera ad es. da ghiaccio, neve, foglie.
  • Dopo avere inserito l'impianto di raffreddamento, dall'evaporatore può gocciolare condensa e sotto il veicolo può formarsi una pozza d'acqua. Non si tratta di una mancanza di tenuta!
  • In caso di temperatura troppo elevata del liquido di raffreddamento l'impianto di raffreddamento viene disattivato, per garantire il raffreddamento del motore.
Riscaldamento e climatizzatore manuale

Fig. 124 Elementi di comando del riscaldamento/climatizzatore
Fig. 124 Elementi di comando del riscaldamento/climatizzatore

È possibile impostare o attivare le singole funzioni ruotando la manopola di regolazione o premendo il tasto corrispondente " fig. 124. Con funzione attivata, all'interno del tasto si accenderà la spia di controllo.

  1. Regolazione della temperatura
    Riduzione della temperatura / Aumento della temperatura
  2. Regolazione della velocità della ventola (livello 0: ventola disabitata, livello 4: velocità massima)
  3. Regolazione della direzione del flusso dell'aria

 Flusso d'aria verso i cristalli
 Flusso d'aria verso il busto
 Flusso d'aria nel vano piedi
 Flusso d'aria verso i cristalli e nel vano piedi
Attivazione/disattivazione della modalità di ricircolo
Attivazione/disattivazione dell'impianto di raffreddamento

Informazioni sull'impianto di raffreddamento

Dopo aver premuto il tasto si accende la spia di controllo nel tasto anche se non sono state soddisfatte tutte le condizioni per l'impianto di raffreddamento.

L'impianto di raffreddamento si attiva non appena risultano soddisfatte le seguenti condizioni.

Se, a ventola attiva, si ruota la manopola di regolazione dell'aria in posizione , si attiva l'impianto di raffreddamento. L'impianto di raffreddamento si disattiva di nuovo, ruotando la manopola di regolazione dell'aria al di fuori della posizione .

Se, a ventola attiva, si ruota la manopola di regolazione dell'aria al di fuori della posizione , si attiva l'impianto di raffreddamento all'attivazione della modalità di ricircolo.

Avvertenza Per assicurare un sufficiente comfort termico, durante il funzionamento del climatizzatore manuale, in alcune circostanze, può verificarsi un aumento del minimo del motore.

Climatronic (climatizzatore automatico)

Fig. 125 Elementi di comando del Climatronic
Fig. 125 Elementi di comando del Climatronic

  1.  Regolazione della temperatura
    Riduzione della temperatura / Aumento della temperatura
  2. Temperatura selezionata
  3. Gradi Celsius o Fahrenheit
  4. Attivazione del funzionamento automatico del climatizzatore
  5. Flusso d'aria intenso sul parabrezza attivato
  6. Direzione del flusso d'aria
  7. Modalità di ricircolo attivata
  8. Impianto di raffreddamento attivato
  9. Velocità ventola regolata
  10. Regolazione della velocità della ventola (la velocità impostata viene indicata mediante visualizzazione del rispettivo numero di segmenti sul display)
    - Rotazione verso sinistra: Riduzione della velocità / disattivazione di Climatronic
    - Rotazione verso destra: aumento della velocità
  11. Sensore temperatura abitacolo

Attivazione/disattivazione del flusso d'aria intenso sul parabrezza - con funzione attivata, all'interno del tasto si accenderà la spia di controllo

Inserimento del funzionamento automatico

Attivazione/disattivazione del flusso d'aria verso i cristalli

Attivazione/disattivazione del flusso d'aria verso il busto

Attivazione/disattivazione del flusso d'aria nel vano piedi

Attivazione/disattivazione della modalità di ricircolo

Attivazione/disattivazione dell'impianto di raffreddamento

Con la funzione attivata, compare sul display il simbolo corrispondente.

Una volta disattivato l'impianto di raffreddamento, resterà attiva solo la funzione di ventilazione, che non consente di raggiungere una temperatura inferiore alla temperatura esterna.

Regolazione della temperatura Nell'intervallo compreso tra 16 e 29 ha luogo una regolazione automatica della temperatura.

In caso di una regolazione della temperatura inferiore a 16C sul display si accende , il Climatronic funziona alla massima potenza di raffreddamento.

In caso di una regolazione della temperatura superiore a 29 sul display si accende , il Climatronic funziona alla massima potenza di riscaldamento.

Conversione tra gradi Celsius e Fahrenheit Premere contemporaneamente il tasto e e tenerli premuti per circa 2 s, sul display compare l'unità desiderata (posizione 3 " fig. 125).

ATTENZIONE Non coprire il sensore di temperatura dell'abitacolo 11 " fig. 125, in quanto ciò potrebbe influenzare negativamente il funzionamento del Climatronic.

Avvertenza Per assicurare un sufficiente comfort termico, durante il funzionamento del Climatronic, in alcune circostanze, può verificarsi un aumento del minimo del motore.

Climatronic - Funzionamento automatico

Il funzionamento automatico serve a mantenere costante la temperatura nell'abitacolo e a deumidificare i cristalli dei finestrini e l'abitacolo del veicolo.

Modalità di ricircolo

In modalità di ricircolo si impedisce che l'aria esterna inquinata entri nell'abitacolo del veicolo. In modalità di ricircolo l'aria all'interno dell'abitacolo viene aspirata e reimmessa all'interno dell'abitacolo.

Riscaldamento Se, con la modalità di ricircolo attivata, la manopola di regolazione viene portata in posizione e la ventola attivata, la modalità di ricircolo viene disattivata automaticamente.

Climatizzatore manuale La modalità di ricircolo viene disattivata automaticamente in presenza delle seguenti condizioni.

Se, con la modalità di ricircolo attivata, la manopola di regolazione viene portata in posizione e la ventola attivata, la modalità di ricircolo viene disattivata automaticamente.

Climatronic Se nel veicolo aumenta l'umidità dell'aria, è possibile disattivare automaticamente la modalità ricircolo.

ATTENZIONE Si consiglia di non lasciare la modalità di ricircolo in funzione per lunghi periodi di tempo in quanto non entra aria fresca dall'esterno. L'aria "viziata" può indurre sonnolenza al conducente ed agli occupanti, ridurre l'attenzione ed eventualmente provocare l'appannamento dei cristalli. Non appena i cristalli dei finestrini si appannano, disattivare immediatamente la modalità ricircolo - pericolo d'incidente!

ATTENZIONE Consigliamo di non fumare con modalità di ricircolo attiva. Il fumo aspirato dall'abitacolo si deposita nell'evaporatore del climatizzatore. Ciò provoca durante il funzionamento del climatizzatore la comparsa di odori persistenti che possono essere eliminati soltanto con oneri gravosi e costi elevati (sostituzione dell'evaporatore).

Bocchette di ventilazione

Fig. 126 Bocchette di ventilazione
Fig. 126 Bocchette di ventilazione

Le bocchette di ventilazione 3 e 4 " fig. 126 consentono di modificare la direzione del flusso dell'aria e le bocchette possono essere aperte e chiuse anche singolarmente.

La regolazione della direzione del flusso d'aria ha luogo spostando l'elemento di regolazione A " fig. 126 nella direzione desiderata.

Apertura

Chiusura

A seconda della regolazione della distribuzione dell'aria, il flusso d'aria fuoriesce dalle seguenti bocchette di ventilazione.

Bocchette di ventilazione

Bocchette di ventilazione

ATTENZIONE Non coprire le bocchette di ventilazione - ciò potrebbe compromettere la distribuzione dell'aria.

Piano di carico variabile nel bagagliaio

Regolazione nella posizione superiore/inferiore Fig. 115 Regolazione del piano di carico variabile nella posizione superiore/ inferiore Il piano di carico variabile può essere regolato in ...

Infotainment

...

Leggi anche:

Mazda 2. Interruttore di blocco finestrini elettrici
Questa funzione blocca tutti i finestrini, tranne quello del conducente. Tenere l'interruttore in posizione di blocco se ci sono bambini a bordo. Posizione di blocco (pulsante premuto): Solamen ...

Mazda 2. Uso del lettore di compact disc (lettore CD)*
NOTA Se un disco contiene sia brani musicali (CD-DA) che file MP3/WMA/AAC, la riproduzione dei due o tre tipi di file varia a seconda di come è stato registrato il disco. Inserime ...

Mazda 2. Volante
Volante ATTENZIONE Non regolare mai la posizione del volante a veicolo in marcia: Regolare la posizione del volante a veicolo in marcia è pericoloso. Muovendo il volante si rischia fac ...

Veicoli