Škoda Fabia: Controllo adattivo della velocità di crociera
(ACC) - Sistemi di assistenza - Marcia - Škoda Fabia - Manuale del proprietarioŠkoda Fabia: Controllo adattivo della velocità di crociera (ACC)

Škoda Fabia / Škoda Fabia - Manuale del proprietario / Marcia / Sistemi di assistenza / Controllo adattivo della velocità di crociera (ACC)

Introduzione al tema Il controllo adattivo velocità di crociera (di seguito solo ACC) mantiene la velocità impostata e contemporaneamente la distanza dai veicoli che precedono il vostro, senza dover premere il pedale dell'acceleratore o del freno.

L'area davanti al veicolo e la distanza dai veicoli antistanti vengono controllate da un sensore radar.

Lo stato in cui l'ACC mantiene la velocità o la distanza, viene definito di seguito come regolazione.

ATTENZIONE

  • Per l'uso dei sistemi di assistenza, occorre rispettare le avvertenze generali , nel paragrafo Introduzione al tema.
  • Il conducente deve sempre essere pronto ad acquisire il controllo del pedale del freno e dell'acceleratore.
  • L'ACC non reagisce all'avvicinarsi di un ostacolo fisso, ad es. coda, veicolo in panne o veicolo in sosta davanti un semaforo.
  • L'ACC non reagisce a oggetti che attraversano o provenienti dalla direzione opposta.
  • Se la decelerazione dell'ACC non basta, frenare il veicolo immediatamente con il pedale del freno.

ATTENZIONE

Per motivi di sicurezza, non utilizzare l'ACC nei seguenti casi.

  • Durante la marcia su corsie di svolta, alle uscite autostradali o in cantieri per evitare un'accelerazione indesiderata alla velocità memorizzata.
  • In caso di cattiva visibilità (ad es. in presenza di nebbia, acquazzoni, nevicate abbondanti).
  • Fondo stradale in cattive condizioni (ad es. ghiaccio, fondo stradale scivoloso, ghiaia, strada non asfaltata).
  • Marcia in caso di curve "strette" o di forte pendenza/di salita impegnativa.
  • In caso si viaggi in luoghi in cui si trovano oggetti metallici (ad es. costruzioni in metallo, binari ferroviari, ecc.).
  • In caso si viaggi in luoghi chiusi molto strutturati (ad es. garage di grandi dimensioni, traghetti, gallerie, ecc.).

Avvertenza

  • L'ACC è previsto soprattutto per l'uso sulle autostrade.
  • L'ACC riduce la velocità tramite la rimozione automatica del piede dall'acceleratore o l'intervento del freno. Se ha luogo una riduzione automatica della velocità tramite il freno, si accende la luce di arresto.
  • In caso di guasto di più di una luce di arresto sul veicolo o sul rimorchio collegato, l'ACC non è disponibile.
  • La regolazione si interrompe automaticamente in caso di intervento di uno dei sistemi di assistenza con intervento sulla frenata (ad esempio ESC) oppure al superamento del numero massimo consentito di giri del motore.

Impostazioni in Infotainment

Toccare in Infotainment nel menu il tasto funzione → Assistenza alla guida.

■ ACC (regolatore automatico della distanza) - Impostazione di ACC

Funzionamento

Fig. 232 Display della strumentazione combinata: esempi di visualizzazioni ACC
Fig. 232 Display della strumentazione combinata: esempi di visualizzazioni ACC

Fig. 233 Display della strumentazione combinata: esempi di visualizzazioni di stato dell'ACC
Fig. 233 Display della strumentazione combinata: esempi di visualizzazioni di stato dell'ACC

ACC consente di impostare una velocità di 30-160 km/h e la distanza dai veicoli che precedono il vostro.

L'ACC può rilevare con l'ausilio del sensore radar un veicolo antistante fino ad una distanza di 120 m.

Visualizzazioni ACC " fig. 232

  1. Veicolo riconosciuto (regolazione attiva)
  2. Linea che contrassegna lo spostamento della distanza durante l'impostazione, Impostazione della distanza
  3. Distanza impostata dal veicolo antistante
  4. Veicolo riconosciuto (regolazione non attiva)

Visualizzazioni di stato dell'ACC " fig. 233

  1. Regolazione inattiva.
  2. Regolazione attiva -nessun veicolo riconosciuto.
  3. Regolazione non attiva - nessuna velocità memorizzata.
  4. Regolazione attiva - veicolo riconosciuto.

Avvertenza sulla riduzione della velocità Se la decelerazione dell'ACC con riferimento al veicolo antistante non è sufficiente, viene visualizzato sul display della strumentazione combinata la spia di controllo e sul display compare l'indicazione di azionare il pedale del freno.

Avvertenza Alcune visualizzazioni dell'ACC sul display della strumentazione combinata possono sovrapporsi alle visualizzazioni di altre funzioni. Una visualizzazione ACC viene visualizzata brevemente e automaticamente alla variazione dello stato dell'ACC.

Arresto e avviamento automatici

I veicoli con cambio automatico possono essere decelerati fino all'arresto grazie all'ACC e rimettersi in movimento.

Decelerazione fino all'arresto Se un veicolo antistante decelera fino all'arresto, l'ACC decelera anche il proprio veicolo fino all'arresto.

Avviamento dopo una fase di arresto Non appena il veicolo antistante si rimette in movimento immediatamente dopo la pausa di arresto, il proprio veicolo si mette altresì in movimento e la velocità continua ad essere regolata. Nel caso di una pausa di arresto più lunga, la regolazione viene interrotta automaticamente.

Panoramica dei comandi

Fig. 234 Leva di comando
Fig. 234 Leva di comando

Panoramica delle funzioni ACC comandate con la leva " fig. 234

  1. Attivazione dell'ACC (regolazione non attiva)
  2. Avviamento della regolazione (ripresa) / aumento della velocità a intervalli di 1 km/h (posizione molleggiata)
  3. Interruzione della regolazione (posizione molleggiata)
  4. Disattivazione dell'ACC
  5. Aumento della velocità a intervalli di 10 km/h
  6. Riduzione della velocità a intervalli di 10 km/h
  1. Impostazione del livello di distanza
  2. Avvio della regolazione / riduzione della velocità a intervalli di 1 km/h

Se la leva viene impostata dalla posizione direttamente in posizione molleggiata l'attuale velocità viene memorizzata e si avvia la regolazione.

Avvio della regolazione

Condizioni di base per l'avvio della regolazione

Avvio della regolazione

L'ACC acquisisce la velocità di marcia attuale ed esegue la regolazione, nella strumentazione combinata si accende la spia di controllo .

Se la regolazione viene avviata mentre la leve si trova nella posizione e se è già stata memorizzata una velocità, l'ACC acquisisce questa velocità ed esegue la regolazione.

Avvertenza Se, nei veicoli con cambio automatico, la regolazione viene avviata ad una velocità inferiore a 30 km/h, viene memorizzata la velocità di 30 km/h. La velocità aumenta automaticamente a 30 km/h o viene regolata secondo la velocità del veicolo antistante.

Interruzione / ripresa della regolazione

Interruzione della regolazione

La regolazione viene interrotta, la velocità resta memorizzata.

Ripresa della regolazione

Avvertenza La regolazione viene altresì interrotta se il pedale della frizione viene tenuto premuto per oltre 30 secondi o se si disattiva l'ASR.

Impostazione / modifica della velocità desiderata

La velocità desiderata viene impostata o modificata con la leva di comando " fig. 234.

Impostazione / modifica della velocità a intervalli di 10 km/h - Presupposti

Aumento / riduzione della velocità a intervalli di 1 km/h - Presupposti

Modifica della velocità acquisendo la velocità attuale - Presupposti

Avvertenza

  • Se, durante la regolazione, la velocità viene aumentata premendo il pedale dell'acceleratore, la regolazione si interromperà temporaneamente. Dopo il rilascio del pedale dell'acceleratore, la regolazione viene ripresa automaticamente.
  • Se, durante la regolazione, la velocità viene ridotta premendo il pedale del freno, la regolazione si interromperà. La regolazione deve essere avviata di nuovo, per essere ripresa.
  • Se sul veicolo viene impostata una velocità inferiore a quella memorizzata, in tal caso alla prima pressione del tasto viene memorizzata la velocità attuale e premendo nuovamente il tasto la velocità viene ridotta ad intervalli di 1 km/h.
Impostazione della distanza

ACC consente di impostare cinque livelli di distanza dal veicolo che precede il vostro.

La distanza è regolabile in un intervallo compreso tra 1 e 3,6 s.

Impostazione della distanza in Infotainment

Impostazione della distanza con la leva

Sul display della strumentazione combinata viene visualizzata la linea 2 " fig. 232  che contrassegna lo spostamento della distanza.

Avvertenza Se la distanza viene modificata nell''Infotainment, la modifica sarà visibile solo dopo l'attivazione dell'ACC.

Situazioni di guida particolari

Fig. 235 in curva / veicoli piccoli o in marcia non incolonnati
Fig. 235 in curva / veicoli piccoli o in marcia non incolonnati

Fig. 236 cambio di corsia di altri veicoli / veicoli fermi
Fig. 236 cambio di corsia di altri veicoli / veicoli fermi

Le seguenti situazioni di guida (e simili) richiedono particolare attenzione ed event. l'intervento del conducente (frenata, accelerazione, ecc.).

In curva Quando si entra in o si esce da curve molto lunghe può verificarsi che un veicolo che viaggia nella corsia adiacente giunga nell'area esaminata dal radar " fig. 235 - A. Il proprio veicolo viene quindi regolato in base a questo veicolo.

Veicoli piccoli o in marcia non incolonnati Un veicolo piccolo o in marcia non incolonnato può essere rilevato dall'ACC solo se questo si trova nell'area esaminata dal radar " fig. 235 - B.

Cambio di corsia di altri veicoli I veicoli che cambiano corsia ad una ridotta distanza, " fig. 236 - C, non vengono riconosciuti in tempo dall'ACC.

Veicoli fermi L'ACC non riconosce oggetti fermi! Se un veicolo riconosciuto dall'ACC curva o svolta e davanti a questo veicolo si trova un veicolo fermo " fig. 236 -D, l'ACC non reagisce al veicolo fermo.

Veicoli con carico particolare o sovrastrutture speciali Un carico o parti della carrozzeria di altri veicoli, che sporgono dai lati, dalla parte posteriore o superiore oltre i profili del veicolo, potrebbero non essere riconosciuti dall'ACC.

Sorpasso e marcia con rimorchio

In sorpasso Se il veicolo viene regolato con una velocità minore rispetto a quella memorizzata e con gli indicatori di direzione azionati, l'ACC valuta questa situazione come intenzione del conducente di intraprendere un sorpasso. L'ACC accelera il veicolo automaticamente e riduce quindi la distanza da un veicolo antistante.

Se il proprio veicolo passa nella corsia di sorpasso e non viene riconosciuto alcun veicolo antistante, l'ACC accelera fino alla velocità memorizzata e la mantiene costante.

Un'accelerazione può essere interrotta in ogni momento azionando il pedale del freno o il punto di pressione sulla leva di comando " fig. 234.

Marcia con rimorchio Durante la marcia con rimorchio o con un altro accessorio collegato alla presa del rimorchio, la regolazione ACC si attiva con dinamica ridotta. Pertanto occorre adeguare lo stile di guide a questa limitazione.

Anomalie di funzionamento

Se l'ACC non è disponibile, sul display della strumentazione combinata si accende la spia di controllo e viene visualizzato un messaggio corrispondente.

Sensore coperto/sporco Se il sensore è sporco o coperto, viene visualizzato il messaggio che informa che la visuale sensori è impedita. Pulire il sensore e/o rimuovere l'ostacolo.

ACC non disponibile Se l'ACC non è disponibile, viene visualizzato un messaggio relativamente alla mancanza di disponibilità. Arrestare il veicolo, spegnere il motore e riavviarlo.

Se l'ACC continua a non essere disponibile, richiedere l'assistenza di un'officina autorizzata.

Anomalia nel sistema ACC In caso di anomalia nel sistema ACC viene visualizzato un messaggio di errore.

Richiedere l'assistenza di un'officina autorizzata.

Videocamera di retromarcia

Introduzione al tema La videocamera di retromarcia (di seguito solo sistema) supporta il conducente durante il parcheggio e le manovre visualizzando l'area dietro il veicolo sullo schermo dell'In ...

Front Assist

Introduzione al tema Front Assist (di seguito solo sistema) segnala il pericolo di una collisione con un veicolo o con un ostacolo che si trova davanti al veicolo, tentando eventualmente, trami ...

Leggi anche:

Ford Fusion. Identificazione del veicolo
Targhetta di identificazione veicolo Nota: La targhetta del numero di identificazione veicolo potrebbe essere diversa rispetto a quella mostrata in figura. Nota: I dati riportati sulla targhetta ...

Mazda 2. Tabella di posizionamento seggiolini per bambini rispetto ai sedili
(Europa e paesi conformi alla normativa UNECE 16) La tabella fornisce indicazioni sul posizionamento dei seggiolini per bambini rispetto ai sedili. Per il corretto posizionamento dei seggiolini pe ...

Mazda 2. Comandi cambio automatico
Blocchi vari:   Indica che per poter effettuare la cambiata si deve premere il pedale del freno e tener premuto il pulsante di rilascio blocco (l'accensione deve essere su ON).   In ...

Veicoli